CRONOTASSI

GLI ARCIVESCOVI DI PERUGIA DAL 1882 AD OGGI

Nel 1882, per volontà di Papa Leone XIII, la Diocesi perugina fu elevata ad Arcidiocesi. Il primo arcivescovo fu mons. Federico Foschi, il successore del cardinale Gioacchino Pecci che fu vescovo di Perugia dal 1846 al 1878, anno in cui ascese al Soglio pontificio con il nome di Leone XIII.

1) Federico Foschi (1880-1882 vescovo e 1882-1895 arcivescovo)
2) Dario Mattei Gentili (1895-1910)
3) Beda Cardinale (1910-1922)
4) Giovan Battista Rosa (1922-1942)
5) Mario Vianello (1943-1955)
6) Pietro Parente (1955-1959)
7) Raffaele Baratta (1959-1968)
8) Ferdinando Lambruschini (1968-1981)
9) Cesare Pagani (1982-1988)
10) Ennio Antonelli (1988-1995)
11) Giuseppe Chiaretti (1995-2009)
12) Gualtiero Bassetti (2009-)

Due degli arcivescovi emeriti di Perugia sono stati creati cardinali: Pietro Parente ed Ennio Antonelli