Perugia: Il cardinale Gualtiero Bassetti in visita all’Istituto Conestabile-Piastrelli. Occasione l’incontro su: “Papa Francesco tra profezia e resistenze”

Perugia: Il cardinale Gualtiero Bassetti in visita all’Istituto Conestabile-Piastrelli.  Occasione l’incontro su: “Papa Francesco tra profezia e resistenze”

E’ entrato nel vivo il nuovo anno sociale (2018-2019) dell’Istituto Conestabile-Piastrelli di Perugia, apertosi ad ottobre in un incontro di successo con padre Alex Zanotelli sulle radici delle migrazioni e degli squilibri economici che dominano attualmente il pianeta. Prossimo appuntamento, in programma venerdì 23 novembre (ore 17.30), sarà la visita del cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, alla sede dell’Istituto. Occasione della visita sarà la conferenza su “Papa Francesco tra profezia e resistenze”, che terrà lo stesso porporato nell’antico Oratorio dell’Annunziata, in pieno centro storico (piazza Mariotti, adiacente al Conservatorio musicale statale). L’arcivescovo non è nuovo alle attività del Conestabile-Piastrelli, promosse anche con il patrocinio e la collaborazione dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve: recentemente il cardinale Bassetti ha guidato un nutrito gruppo di quest’Istituto in visita alla tomba di padre Ernesto Balducci, nel cimitero di Santa Fiora. E’ stata una proficua occasione per ricordare l’impegno di padre Balducci per il rinnovamento della Chiesa e della società italiana.

Recentemente il Consiglio di amministrazione dell’Istituto, d’intesa con l’ordinario diocesano, ha nominato mons. Saulo Scarabattoli, vicario episcopale della Prima Zona pastorale dell’Archidiocesi, come proprio assistente ecclesiastico, subentrando a mons. Fausto Sciurpa, presidente del Capitolo dei canonici della cattedrale, al quale il Consiglio ha rivolto «un grato ringraziamento e un augurio di ogni bene».

Il Conestabile-Piastrelli, prestigiosa istituzione di cultura del capoluogo umbro, è un’associazione di laici cristiani da sempre attenti alle problematiche del rapporto della Chiesa con la società contemporanea, e intende offrire anche con questo ulteriore appuntamento «alla comunità locale – spiega il suo presidente, il prof. Gianfranco Maddoli –, una nuova occasione di informazione e di riflessione».

In particolare l’Istituto è interessato a promuovere un incontro che aiuti a «capire il messaggio di Papa Francesco nella sua incisiva profondità, il significato dell’autentico messaggio cristiano in un mondo che sembra aver perso i suoi veri punti di riferimento per il benessere delle persone e di una pacifica costruzione della convivenza». «Cogliere il perché di tante resistenze che si oppongono alla parola e alla stessa figura di papa Francesco anche all’interno della Chiesa cattolica – evidenzia Maddoli –: è l’obiettivo che l’Istituto si è posto nell’invitare il proprio arcivescovo, il cardinale Gualtiero Bassetti, che come è noto è molto vicino al pontefice e del quale gode la massima fiducia. Il presidente della Conferenza episcopale italiana, con la sua presenza, dà atto all’importanza che nella Chiesa locale riveste oggi una corretta informazione e soprattutto una autentica interpretazione dello sforzo che oggi sta compiendo la Chiesa di incarnare la Parola di Dio nella realtà contemporanea. L’invito a partecipare – conclude il prof. Maddoli – è esteso a tutti coloro, credenti e non, fedeli delle parrocchie e dei diversi movimenti, che avvertono l’importanza di queste problematiche».