“A A Avventura animazione 2020 junior e senior”, un ciclo di incontri di formazione diocesana per coordinatori-animatori d’oratorio ed educatori di gruppi giovanili

“A A Avventura animazione 2020 junior e senior”, un ciclo di incontri di formazione diocesana per coordinatori-animatori d’oratorio ed educatori di gruppi giovanili

Per il Coordinamento Oratori Perugini e l’Ufficio di pastorale giovanile dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve l’inizio del nuovo anno (2020), come è consuetudine, si apre all’insegna della formazione. Dal 20 gennaio al 24 febbraio (ore 18-22),  presso l’Abbazia giovane di Montemorcino, si tiene un ciclo di  incontri rivolto a coordinatori, animatori ed educatori d’oratorio per accrescere le proprie competenze, condividere attitudini e capacità e mettersi in gioco, così da consolidare e arricchire la proposta delle attività invernali oratoriali, gettando le basi per tutti gli impegni primaverili ed estivi.

“A.A.Avventura Animazione 2020” per i ragazzi si muoverà quest’anno su un duplice binario, da una parte la formazione sui temi delle virtù teologali, fede, speranza e carità e dall’altra su tre argomenti centrali nella programmazione, organizzazione e ideazione di tutte le attività oratoriali: la progettazione, la preghiera e il ruolo della catechesi. Per i coordinatori d’oratorio e tutti coloro a cui piace pensare, organizzare, realizzare e scrivere i temi dell’attività, invece, un ciclo di incontri per provare a costruire insieme una proposta educativa per l’attività estiva specificatamente rivolta ai preadolescenti (11-14 anni). Una novità assoluta nella programmazione condivisa dell’attività con più obiettivi, da una parte quello di percorrere strade che ci consentano di accompagnare i ragazzi oltre la soglia del “Gr.Est” (il gruppo estivo) in una fascia di età particolarmente sensibile, dall’altra l’opportunità di incrementare il servizio estivo svolto dagli oratori al territorio allargando la fascia di età dei destinatari, ma soprattutto innalzando ancora il livello formativo degli educatori, in collaborazione con Pepita Onlus.

Silvia Vecchini, scrittrice e insegnante di religione cattolica, Gigi Cotichella, responsabile Ago Formazione e Fabrizio Carletti, formatore in ambito pastorale, psico-pedagogico e di comunicazione, saranno i relatori chiamati a trattare i temi della preghiera, della progettazione e della catechesi. Le virtù teologali saranno l’oggetto della catechesi affidata a giovani sacerdoti diocesani, don Giovanni Yang, don Simone Pascarosa e don Giovanni Amico.

«Condivisione, collaborazione, sinergia d’intenti e di obiettivi, nella disponibilità di chi ormai da anni cura la formazione degli animatori ed ha a cuore la crescita consapevole e costante di educatori ed animatori, sono gli ingredienti fondamentali di questo appuntamento che si rinnova da anni, come servizio importante ai giovani della Diocesi». Queste le parole di don Luca Delunghi, direttore dell’Ufficio diocesano di pastorale giovanile, e di don Riccardo Pascolini, responsabile del Coordinamento Oratori Perugini, nell’imminenza degli incontri. «Scelta educativa, impegno, corresponsabilità e missione – sottolineano i due sacerdoti – contraddistinguono la gratuità dell’operato di tantissimi volontari che trascorrono tutto il tempo e le risorse possibili a servizio dei giovani in oratorio e in parrocchia, con l’unico obiettivo di instaurare una relazione educativa positiva che accompagni bambini, ragazzi e giovani nel difficile tratto di strada verso l’età adulta. Per questo l’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile e il Coordinamento Oratori, di anno in anno, rinnovano l’appuntamento con la formazione e tentano di arricchirlo di figure, strumenti, possibilità e conoscenze, provenienti da più parti d’Italia, per aiutare e sostenere l’impegno di tantissimi parroci, diaconi e laici».